PROGETTO DIGIMOOD – L’INCONTRO A PARIGI PRESSO L’IFM

Migliorare le competenze digitali per promuovere l’imprenditorialità nel Settore Moda e Fashion. È con questo obiettivo che nasce il progetto DigiMooD – Digital Modules of Didactic for Cultural and Creative Industry, finanziato dall’ Unione Europea nell’ambito del Programma Creative Europe. Partner di progetto: Assolombarda, con le sue associate della sezione Moda, Mammut Film, Fashion Technology Accelerator (FTA) di Milano, l’Institut Français de la Mode (IFM), European e-Skills Association (EeSA), ECOLE – Enti COnfindustriali Lombardi per l’Education e Fondazione Politecnico di Milano come enti affiliati.

Oggetto dell’incontro dello scorso 17 gennaio 2020 presso l’Institut Français de la Mode a Parigi è stato l’avanzamento delle attività progettuali tra cui, la disseminazione, l’organizzazione della Conferenza finale di progetto (che si terrà nel mese di giugno a Bruxelles) e la realizzazione dei Massive Open Online Courses (MOOCs), una serie di moduli educativi innovativi e interdisciplinari che saranno diffusi dal Politecnico di Milano – Facoltà del Design e dall’IFM e che vedono coinvolti ricercatori e professori provenienti dalle discipline di Arte e Design, Management e Information Technology nella loro implementazione. I moduli approfondiranno tematiche quali, per citarne alcune, la digital knowledge; la digital Supply Chain per le industrie creative; la digital/omichannel branding; il data visualisation e social sensing; il social analytics ed il digital intelligence. I MOOCs, sviluppati con specifici learning objectives, includeranno oltre che materiali e attività di supporto all’apprendimento, anche un sistema di self-evaluation con quiz ed esercizi, e rilasceranno una certificazione a completamento del percorso. I moduli saranno sottoposti a un gruppo di studenti del Polimi e dell’IFM (circa 20-40) durante la fase di sperimentazione. 

In occasione del meeting i partner hanno visitato la Station F, uno dei più grandi incubatori al mondo che accoglie più di 30 programmi start-up e ospita più di 600 eventi ogni anno.