Garanzia Giovani

Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile.

Nasce nel maggio 2014 ed è il primo intervento di politiche attive strutturato rivolto ai ragazzi che non studiano e non lavorano: i NEET (Not engaged in Education, Employment or Training) a cui è data la possibilità di migliorare le loro opportunità di inserimento nel mercato del lavoro.

Dal 3 gennaio 2019 è stata approvata la Fase II del Programma rivolta ai giovani dai 16 ai 29 anni.

ECOLE accompagna il giovane in tutto il percorso dall’adesione a Garanzia Giovani all’inserimento in azienda che può avvenire attraverso l’attivazione di un tirocinio extracurricolare o direttamente con inserimento lavorativo.

Le aziende che assumeranno un ragazzo all’interno del programma di Garanzia Giovani potranno usufruire degli sgravi fiscali fino ad un massimo di 6.000 euro.

Le condizioni di partecipazione

  • età compresa tra i 16 e i 29 anni compiuti (fino al compimento dei 30 anni) al momento dell’adesione;

  • non essere iscritti a percorsi di istruzione o formazione professionale ovvero accademici e terziari;

  • non avere in corso di svolgimento il servizio civile o un tirocinio extra-curriculare;

  • essere inoccupati o disoccupati ai sensi del articolo 19 del d.lgs. n. 150/2015;

  • non avere in corso di svolgimento interventi di politiche attive;

  • non aver già avuto accesso a Garanzia Giovani, anche nell’ambito della sua prima attuazione attraverso Dote Unica Lavoro (d.d.u.o. 6758/2014);

  • essere percettore di Naspi o richiedente asilo.