Formazione

La formazione per l'apprendistato

ECOLE offre un catalogo di formazione per apprendisti assunti in Lombardia ai sensi dell’art. 44 del D.Lgs 81/2015, attraverso il sistema dotale messo a disposizione dalla Regione Lombardia e distribuito nelle diverse provincie del territorio di Milano, Monza e Brianza.

La formazione in apprendistato professionalizzante si distingue in formazione di base e trasversale ed in formazione professionalizzante. La formazione professionalizzante è svolta sotto la responsabilità del datore di lavoro; durata e modalità di erogazione sono stabilite a livello nazionale dai contratti collettivi o dagli accordi interconfederali. Il corso di formazione professionalizzante per l’apprendistato è un percorso formativo obbligatorio per tutti i lavoratori assunti con contratto di apprendistato e si presenta attraverso un Piano Formativo Individuale (PFI), un percorso definito sulla base di moduli e formulari stabiliti dalla contrattazione collettiva nazionale ed individua il percorso formativo dell’apprendista, finalizzato al raggiungimento della qualifica finale.

PERCORSI FORMATIVI PER L'APPRENDISTATO: LE NOSTRE OFFERTE ATTIVE

Per informazioni contattare:

Ester Merati

Servizi al Lavoro ECOLE

ester.merati@myecole.it
+39 02 58370 619

Perchè i corsi per l'apprendistato sono importanti per le aziende?

Le aziende che non rispettano l’obbligo di partecipazione ai corsi di formazione per l’apprendistato non possono godere delle agevolazioni contributive previste, per questo è molto importante consentire ai propri apprendisti di seguire e completare questi corsi. 

La nostra proposta formativa

ECOLE mette a disposizione delle aziende un catalogo a mercato di percorsi formativi per apprendisti e gestisce direttamente l’organizzazione dei corsi, accompagnando e facilitando l’azienda nel percorso di crescita dei propri collaboratori.

L’apprendista deve assolvere l’obbligo formativo delle ore trasversali in base al titolo di studio: 

LAUREATI 40 ore (32 ore senza le ore della sicurezza)
DIPLOMATI 80 ore
LICENZA MEDIA 120 ore

I contenuti dei moduli formativi devono essere inerenti a quanto dettato dal Quadro Regionale degli Standard Professionali (QRSP) con particolare riferimento ai temi quali:

  • sicurezza nell’ambiente di lavoro

  •  organizzazione aziendale

  • comunicazione nell’ambito lavorativo

  • legislazione del lavoro e contrattazione collettiva

  • competenze digitali

  • competenze sociali e civiche

L’offerta formativa comprende l’area delle competenze trasversali e le ore professionalizzanti che possono essere previste dal contratto dell’azienda e da quanto delineato dal progetto formativo.

L’apprendista deve assolvere l’obbligo formativo delle ore trasversali in base al titolo di studio: 

LAUREATI 40 ore (32 ore senza le ore della sicurezza)
DIPLOMATI 80 ore
LICENZA MEDIA 120 ore

I contenuti dei moduli formativi devono essere inerenti a quanto dettato dal Quadro Regionale degli Standard Professionali (QRSP) come aggiornato dal DDUO RL n. 11809 del 23/12/2015 con particolare riferimento ai temi quali:

  • sicurezza nell’ambiente di lavoro

  •  organizzazione aziendale

  • comunicazione nell’ambito lavorativo

  • legislazione del lavoro e contrattazione collettiva

  • competenze digitali

  • competenze sociali e civiche

L’offerta formativa finanziata dalla Regione Lombardia copre solo l’area delle competenze trasversali mentre le ore professionalizzanti previste dal contratto sono a carico dell’azienda e da quanto delineato dal progetto formativo.

I moduli formativi per l'apprendistato

1. Competenze trasversali - Quadro Regionale 32 ore

  • principi e modalità di organizzazione del lavoro nell’impresa: Saper operare in un contesto aziendale orientato alla qualità ed alla soddisfazione del cliente;

  • il contesto di riferimento dell’azienda e lo sviluppo di competenze organizzative;

  • economia aziendale (Analisi degli elementi economici e commerciali dell’impresa: le condizioni ed i fattori di redditività (produttività, efficacia ed efficienza).

  • le linee fondamentali di disciplina legislativa del rapporto di lavoro;

  • le normative contrattuali;

  • diritti e doveri del lavoratore;

  • gli elementi che compongono la retribuzione e il costo del lavoro.

  • comunicazione efficace nel contesto lavorativo;

  • analisi delle problematiche relazionali e sviluppo della capacità di problem solving;

  • tecniche di comunicazione;

  • tecniche di argomentazione e di assertività;

  • modalità di relazione interna e esterna.

  • principi ed elementi di base di un sistema qualità e le procedure attinenti.

2. Competenze trasversali - Quadro Regionale 40 ore

  • principi e modalità di organizzazione del lavoro nell’impresa: Saper operare in un contesto aziendale orientato alla qualità ed alla soddisfazione del cliente;

  • il contesto di riferimento dell’azienda e lo sviluppo di competenze organizzative;

  • economia aziendale (Analisi degli elementi economici e commerciali dell’impresa: le condizioni ed i fattori di redditività (produttività, efficacia ed efficienza).

  • le linee fondamentali di disciplina legislativa del rapporto di lavoro;

  • le normative contrattuali;

  • diritti e doveri del lavoratore;

  • gli elementi che compongono la retribuzione e il costo del lavoro.

  • comunicazione efficace nel contesto lavorativo;

  • analisi delle problematiche relazionali e sviluppo della capacità di problem solving;

  • tecniche di comunicazione;

  • tecniche di argomentazione e di assertività;

  • modalità di relazione interna e esterna.

  • principi ed elementi di base di un sistema qualità e le procedure attinenti.
  • gli aspetti normativi ed organizzativi generali relativi alla sicurezza sul lavoro;

  • i principali fattori di rischio;

  • la capacità di individuare le misure di prevenzione e protezione;

  • il Decreto Legislativo 81/2008;

  • l’igiene nei luoghi di lavoro;

  • dispositivi di protezione individuale e collettiva;

  • normativa ambientale e fattori di inquinamento.

3. Competenze di base - Quadro Regionale 40 ore (Diplomati)

  • Il lessico di base riferito all’ambito personale, alla vita quotidiana e di lavoro

  • Situazioni comunicative: di tipo personale; di tipo pubblico; di tipo professionale

  • Atri contenuti declinati sulla base delle Competenze di base Quadro regionale in base al profilo professionale degli apprendisti e alle esigenze aziendali.

  • Le fondamentali nozioni di hardware, software e pacchetti applicativi

  • Norme di sicurezza e protezione

  • Operazioni per la gestione dei dati: inserimento, modifica, selezione, copiatura, spostamento, sostituzione, cancellazione, rappresentazione grafica

  • Operazioni su documenti, fogli elettronici, testi e oggetti: apertura, creazione, salvataggio, conversione chiusura, stampa

  • Servizi on line: browser, motori di ricerca, posta elettronica

  • Elementi di normativa sulla privacy

  • Esercitazioni

  • Atri contenuti declinati sulla base delle Competenze di base Quadro regionale in base al profilo professionale degli apprendisti e alle esigenze aziendali.

4. Competenze di base - Quadro Regionale 40 ore (Licenza media)

  • Codici formali, strumenti, tecniche e strategie di calcolo con particolare attenzione a quelle riferibili e applicabili a situazioni concrete;

  • Analisi e interpretazione di dati sviluppando deduzioni e ragionamenti sugli stessi anche con l’ausilio di strumenti statistici (analisi della frequenza, tassi, probabilità) e di rappresentazioni grafiche

  • Atri contenuti declinati sulla base delle Competenze di base Quadro regionale in base al profilo professionale degli apprendisti e alle esigenze aziendali.

  • Bisogni collettivi, pubblici servizi e solidarietà sociale

  • Dalla norma morale alla legge

  • Diritti e doveri nella vita sociale

  • I soggetti del diritto, oggetto del diritto, rapporto giuridico

  • Interessi individuali e interesse generale

  • La Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea

  • La cittadinanza europea

  • La persona e la società

  • Contenuti declinati sulla base delle Competenze di base Quadro regionale in base al profilo professionale degli apprendisti e alle esigenze aziendali.